Non ti senti di appartenere a questa realtà? Potrebbe essere una buona cosa

Non ti sembra di appartenere a questo mondo e società? Ti sorprenderai a scoprire che questo, però, potrebbe essere una buona cosa. Siamo cresciuti credendo che per essere felici, dobbiamo appartenere a qualcosa: una società, un paese, un gruppo sociale e non ultimo ad una famiglia. Il desiderio di essere parte di qualcosa di piu’ grande di noi stessi sembra sia il nostro bisogno innato, che ha probabilmente radici evolutive (ti ricordi della ben nota nozione [...]

Il viaggio ci cambia: al ritorno non siamo più gli stessi

Il seguente brano è un estratto dell'intervento dell'antropologo francese Marc Augé, noto per aver coniato l'espressione nonluoghi, al festival LetterAltura di Verbania, la manifestazione dedicata alla letteratura di montagna, viaggio e avventura, a cui ha partecipato anche Walk Eat Love. Al centro della sua suggestione c'è il ritorno a casa ovvero come, una volta tornati, il viaggio ci ha irrimediabilmente cambiati. Si tratta di una questione molto cara alle Vie dei Canti e ai suoi [...]

Di |2020-03-11T15:33:47+01:0011 Marzo 2020|Categorie: EXODUS, SCIENTIFIC|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Le 30 cose da smettere di fare a te stesso/a (Testo del 13.08.2015)

E' pubblicitario... ma esprime bene concetti che condivido! Le 30 cose da smettere di fare a te stesso/a Per aprirci al nuovo e avviare la trasformazione desiderata, abbiamo bisogno di smettere di fare le cose che finora ci hanno trattenuto. infatti quando smettiamo di inseguire le cose sbagliate, diamo a quelle giuste la possibilità di raggiungerci. Ecco le 30 idee per smettere i vecchi comportamenti tossici. Nessuno può tornare indietro e ricominciare in un altro [...]

11 abitudini di chi soffre di depressione nascosta

Dopo aver letto questo articolo ci saranno due diverse reazioni. Qualcuno si sentirà più preparato a capire una persona amata, altri invece si riconosceranno in queste abitudini. La depressione spesso passa inosservata, non viene riconosciuta né diagnosticata. Una persona affetta da depressione nascosta è una persona che affronta i suoi demoni interiori in un modo che non li rende chiaramente visibili. Sono persone a cui la malattia può essere stata diagnosticata o meno, persone che [...]

Anche la meditazione ha i suoi effetti collaterali

Si tratta di esperienze inattese, allucinazioni, problemi di concentrazione o memoria, messi in un luce da uno studio pubblicato su Plos one Aiuta a raggiungere una migliore consapevolezza, può calmare il corpo e la mente, sconfiggere il dolore. Ma non solo: oggi anche la scienza ha scoperto i benefici della meditazione e le strategie mindfullness based – protocolli strutturati basati sulla meditazione buddista – sono utilizzate per la terapia di disturbi come ansia, depressione, dipendenza da droghe e altri comportamenti a rischio. Tra tanti effetti [...]

Le 10 cattive abitudini delle persone cronicamente infelici

La felicità può assumere talmente tante forme che è difficile descriverla. Al contrario, la tristezza si può definire con più facilità, la riconosciamo quando la vediamo e la riconosciamo quando ci attanaglia. L'infelicità è nociva a chi ci sta intorno quanto il fumo passivo. La celebre ricerca Terman condotta a Stanford ha preso in esame alcuni soggetti, li ha osservati per otto decenni e ha scoperto che circondarsi da persone tristi può condurre a condizioni [...]

Il legame genetico tra povertà e depressione

Uno studio di tre anni su di un panel di adolescenti rivela le ragioni biologiche del rapporto tra povertà e depressione. La povertà rende più concreto il rischio di incorrere in depressione: il collegamento scientifico (e di conoscenza popolare) tra queste due difficili realtà era noto, ma ora uno studio della Duke University (USA) chiarisce le ragioni biologiche di questo rapporto, e lo fa per una categoria particolarmente "a rischio", quella degli adolescenti.   IMPRONTA INDELEBILE. I ragazzi che provengono [...]

9 consigli per capire chi abbiamo di fronte svelati da un’ex agente dell’Fbi

"Non serve un ottimo interrogatorio per capire cosa gira nella testa di qualcuno. I segnali sono sempre gli stessi, basta saperli cogliere". Parola di Larae Quy, ex agente Fbi, per 23 anni agente di controspionaggio nell'Fbi, oggi divulgatrice di tecniche e consigli su come "leggere" chi ci sta di fronte, controllare le emozioni, avere successo negli affari e nella vita. Ecco i suoi 9 consigli per capire chi abbiamo di fronte raccolti dal magazine Inc: [...]

I MECCANISMI PSICOLOGICI DEL RAZZISMO

Secondo Freud, esisterebbe un'angoscia, che lui chiama “nevrotica”, che non scaturisce da un rischio reale e che non è direttamente riconducibile ad un preciso evento esterno, bensì nasce dalla percezione di un pericolo interno, per lo più inconscio, che in qualche modo preme per esprimersi all’esterno e diventare consapevole. Accade quindi che l’Io, pur di non dover affrontare qualcosa di sé che scatenerebbe un’angoscia ingestibile, sposti il pericolo su un oggetto esterno, allo scopo di [...]

L’EFFETTO DIDEROT CI SPINGE AL CONSUMISMO

Avete mai sentito parlare dell’effetto Diderot? Quando compriamo qualcosa, il più delle volte, quello che abbiamo già ci appare immediatamente troppo obsoleto e così finiamo per buttare anche tutto il resto. L’espressione che viene utilizzata per descrivere questo fenomeno psicologico deriva da un saggio di Diderot del 1769 'Rimpianti sopra la mia vecchia vestaglia', in cui lo scrittore e filosofo raccontava di aver ricevuto in regalo una nuova vestaglia. A quel punto però cosa accade? Che [...]

Torna in cima