italia

Home/Tag:italia

5 e 8 per mille: le scelte non espresse

Il 5 per mille è stato confermato anche per l’anno 2015. La legge n. 190 del 23 dicembre 2014 (Legge di Stabilità 2015) approva lo strumento del 5 per mille anche per il periodo fiscale 2014. Il tetto delle risorse destinate al 5 per mille nel 2015 sarà pari a 500 milioni di euro. Sebbene la domanda di iscrizione degli enti, negli appositi elenchi, è scaduta il 7 Maggio 2015 si potrà regolarizzare la propria posizione entro il 30 Settembre 2015 versando contestualmente una sanzione di importo pari a 258 euro. Il 5 per mille permette la destinazione di una [...]

Pensioni, ecco come sono cambiate in 40 anni (Testo del 13.04.2016)

Tutte le riforme del sistema pensionistico italiano che hanno limato l'assegno dai tempi d'oro del retributivo fino all'arrivo del nuovo metodo di calcolo, il contributivo, che costringe a lavorare per quarantanni e con un vitalizio più ridotto Dall'Eldorado delle baby pensioni con il sistema retributivo, all'incubo di oltre 40 anni di versamenti con il sistema contributivo. La storia del sistema pensionistico italiano che ha fatto dell'Inps uno dei più grandi enti previdenziali d'Europa è in continua evoluzione, ma si scontra quotidianamente con interessi divergenti: da un lato quello dello Stato di far quadrare i conti, prima che l'intero sistema collassi, [...]

Di |2023-05-25T16:42:01+02:0025 Maggio 2023|Categorie: CIVIS & GENS, WORK & MONEY|Tag: , , , , , |

Fausto Bertinotti, comunista pentito: “Abbiamo sbagliato tutto”

Il comunismo? «Ha fallito». La cultura politica da cui si deve ripartire? «Quella liberale, che ha difeso i diritti dell’individuo». Il gesto più rivoluzionario di questi anni? «Le dimissioni da Papa di Joseph Ratzinger». L’unica delle tre grandi culture del Novecento che è in vita oggi? «Quella cattolica, che è stata rivitalizzata da papa Francesco che si sta guadagnando consenso e attenzione di mondi lontani». Parole clamorose, perché a pronunciarle è l’ultimo dei Mohicani della vecchia sinistra italiana: Fausto Bertinotti, il leader di quella che è stata Rifondazione comunista. Un discorso-choc quello che l’ex presidente della Camera ha pronunciato a [...]

Di |2023-05-25T09:28:32+02:0025 Maggio 2023|Categorie: CIVIS & GENS|Tag: , , , , |

Buddhismo in Italia e Differenze fra Buddhismo e Soka Gakkai

Pagoda della Pace a Comiso Buddhismo in Italia Il Buddhismo è la terza religione per diffusione in Italia, dopo il Cristianesimo e l'Islam: esso conta infatti un numero di credenti oscillante tra 74.000 e 103.000 o più. Per Baumann rappresentano invece lo 0,1% della popolazione totale italiana. Da considerare, visto il numero di immigrati che professano questa fede religiosa (circa 50.000 nel 2004, secondo i dati forniti dalla Caritas), che questi dati potrebbero essere ampiamente sottostimati. In Italia le più grandi associazioni buddhiste sono riunite nell'Unione Buddhista Italiana (scuole di riferimento: Buddhismo Theravada, Buddhismo Mahayana, Buddhismo Vajrayana), fondata nel 1985 [...]

Di |2023-05-24T18:55:47+02:0024 Maggio 2023|Categorie: SPIRITUALITY|Tag: , , , , , |

Europa e Islam

Ecco perchè non riusciamo a integrare gli immigrati musulmani Fukuyama: «L'Europa è a rischio» Il politologo americano: «Il fallimento del sogno multiculturale mina le fondamenta della democrazia» L e moderne società liberali in Europa e Nord America tendono ad avere identità deboli; molti celebrano il loro pluralismo e multiculturalismo, sostenendo che la loro identità in effetti è non avere identità. Il fatto è che l'identità nazionale continua a esistere in tutte le democrazie liberali, anche se con caratteri differenti in Nord America rispetto ai Paesi dell'Ue. Secondo Seymour Martin Lipset, l'identità americana è sempre stata di natura politica, essendo gli [...]

Di |2023-05-24T07:22:02+02:0024 Maggio 2023|Categorie: CIVIS & GENS, SPIRITUALITY|Tag: , , , , |

Grazie alla moneta unica in 20 anni ogni tedesco ha guadagnato 23 mila euro, ogni italiano ne ha persi 75 mila

Impatto dell'introduzione dell'euro sulla prosperità per abitante e complessiva dal 1999 al 2017 Grazie alla moneta unica in 20 anni ogni tedesco ha guadagnato 23 mila euro, ogni italiano ne ha persi 75 mila Report del think tank tedesco Cep sui vincitori (Germania e Olanda) e i vinti (Italia e Francia) della moneta unica "oggi più controversa che mai" Da quando c'è l'euro, ogni cittadino tedesco ha guadagnato in media 23mila euro, ogni italiano ne ha persi 74mila. La Germania è "di gran lunga" il Paese che più ha tratto profitto dall'entrata in circolazione della moneta unica, l'Italia quello che [...]

Di |2023-05-20T10:44:26+02:0020 Maggio 2023|Categorie: WORK & MONEY|Tag: , , , , |

Le responsabilità (e i silenzi) della borghesia italiana

Le responsabilità (e i silenzi) della borghesia italiana Non è vero infatti che dall’inasprimento del clima sociale siamo colpiti tutti nella stessa maniera: i più deboli, quelli con meno risorse e mezzi, lo sono molto di più rispetto ai cosiddetti «ceti riflessivi» di Enzo Manes C’è qualcosa di paradossale nella rivolta italiana contro l’élite. Non dal lato, comune ad altri Paesi, della sollevazione populista. Quanto per il ruolo dell’establishment. Di fronte all’ondata anti-elitaria solo in Italia una parte così ampia di chi detiene il potere – dai media alle professioni intellettuali, dagli imprenditori ai vertici dell’amministrazione – ha perso la [...]

“Lavorare meno, lavorare tutti” funziona davvero? Cosa dicono i dati

L'ultimo a riprendere l'idea che lavorare per meno ore favorisca l'occupazione è il presidente dell'Inps Pasquale Tridico. Ma i dati sembrano dire altrimenti Il ritornello “lavorare meno, lavorare tutti” è entrato anche nelle istituzioni. Merito del nuovo presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, che però si è concesso un più istituzionale “ridurre l’orario di lavoro per aumentare l’occupazione”. Il fatto è che, anche cambiando registro, l’equazione per cui lavorando meno cresce il numero di occupati resta quello che è: uno slogan. Per capirlo, Wired ha interrogato diversi database di Eurostat, l’ufficio statistico comunitario. Bene specificare da subito che fanno tutti riferimento al 2016, l’ultimo anno per il quale si riescono ad avere numeri così [...]

Di |2023-05-20T10:45:09+02:0020 Maggio 2023|Categorie: CIVIS & GENS, WORK & MONEY|Tag: , , , , , |

Libro: Italia Selvatica di Daniele Zovi

Altro ottimo testo di Daniele Zovi... dopo aver illustrato la vita degli alberi, in questo volume analizza una serie di selvatici che stanno ripopolando il Bel Paese dopo aver rischiato l'estinzione o essere proprio scomparsi. Mi ha colpito molto la parte dedicata alla lince, con dei riferimenti alla mia terra natia che mai mi sarei aspettato di trovare in un testo scritto da un veneto... e che confermo pienamente, avendo vissuto da bimbo gli allarmi familiari che se fossi rientrato troppo tardi dal bosco, avrei incontrato il "ciat pitois"! Consigliatissimo: ottima edizione, foto stupende, acquerelli fantastici e un sacco di [...]

Di |2023-04-14T08:15:35+02:0014 Aprile 2023|Categorie: BIVACCO, BRON ELGRAM, KNOWLEDGE|Tag: , , , , , , , |

Droni, patente e assicurazione obbligatoria: cosa c’è da sapere

Hai un drone? Dal 2020 dovrai avere patente e assicurazione per pilotarlo. Scopri come metterti in regola La comunità di appassionati di droni in Italia è numerosa: ci sono tante persone utilizzano i quadricotteri per divertirsi, altri li usano per motivi professionali, altri ancora per fare studi, ricerche e indagini. Il risultato è che non è raro vederne uno che volteggia sopra la nostra testa quando siamo in spiaggia o al parco. Complice la loro diffusione, le case produttrici si impegnano a costruire prodotti sempre più avanzati e complessi. In molti casi sono così difficili da guidare nel cielo che bisogna [...]

Di |2023-04-02T17:21:49+02:0002 Aprile 2023|Categorie: CIVIS & GENS, EXODUS, F@R-NET, F@R-SPORT|Tag: , , , , , , , |
Torna in cima