LA SCHIAVITÙ DEL LAVORO

Era il 1971 quando Charles Bukowski lasciò il suo tanto odiato lavoro all'ufficio postale. Allora aveva 49 anni e decise di provare a diventare uno scrittore a tempo pieno, aiutato da una assurda proposta economica avanzata da una casa editrice: 100 dollari al mese per il resto della sua vita. La lettera di Charles Bukowski: Ciao John, Grazie per avermi scritto. Non credo faccia male, a volte, ricordare da dove si viene. Tu sai i [...]

DOWNSHIFTING: Lavorare meno e godersi la vita

QUESTO IL MIO PRIMO ARTICOLO LETTO SULL'ARGOMENTO Io credo che ci vogliano delle premesse che non tutti possono permettersi (vedi salute, una rendita di un € 2mila al mese minima, podere di proprietà senza mutuo, qualche polizza assicurativa sanitaria, etc) e che ci vuole un gran coraggio, perché se poi ti penti non puoi più tornare indietro senza danni irreparabili… però condivido, magari con qualche integrazione informatica in più, ma condivido:   Il DOWNSHIFTING di [...]

La casalinga pigra e la decrescita infelice

Voi avete sentito parlare, immagino, di decrescita felice. Secondo me è l’equivalente socioeconomico del pensiero positivo. Vi ricordate il pensiero positivo? Il succo era: se pensi bene, vivi bene e sei felice, ma chi ti ammazza a te? L’universo è per forza dalla tua parte, non scherziamo. Poi magari ti veniva il cancro e oltre a subire le chemio ti toccava pure sentirti in colpa, perché certo, eri tu che non eri stato abbastanza positivo [...]

Gli 11 terribili errori da non fare quando si lascia un lavoro

Quando ve ne andate, fatelo senza rancori Licenziarsi da un posto di lavoro è una delle cose più stressanti e scomode che dovrete fare nella vostra carriera (certo, essere licenziati è peggio…). Ma sia che amiate il vostro lavoro e lo lasciate solo perché si è presentata un’occasione migliore, sia che lo lasciate perché non potete sopportare il vostro capo un secondo di più, è imperativo che vi licenziate con grazia e che ve ne andiate in buoni rapporti. Lynn [...]

Come Fare Carriera nel Lavoro e Rovinarsi la Vita

Quanti di noi vorrebbero fare carriera nel mondo del lavoro? Guardiamo i dirigenti della nostra azienda partecipare a riunioni importanti, andare a cene d'affari, vestire eleganti, girare con automobili lussuose e guadagnare cifre che noi possiamo solo sognare... e allora forse ci sarà balenata in testa la domanda: "Ma io, come posso fare carriera?". Ma del lato oscuro della carriera lavorativa chi ci parla? Come vanno veramente le cose e come cambiano le persone quando intraprendono questa [...]

Di |2020-02-18T14:11:34+01:0018 Febbraio 2020|Categorie: WORK & MONEY|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Come la regola 80/20 può migliorarvi la vita, e la salute

Ok, solo una breve lezione di storia -- suvvia, non statevene lì a fissare il vuoto. Avete mai sentito parlare della regola 80/20? A volte lo chiamano principio della scarsità dei fattori, e originariamente veniva chiamato Principio di Pareto. Nacque agli inizi del '900, quando Vilfredo Pareto scoprì che in Italia l'80 per cento dei terreni era di proprietà del 20 per cento della popolazione. Come dite? Avete l'impressione d'esser tornati a scuola? Pazientate ancora [...]

Semplicità volontaria

La semplicità volontaria (neologismo della lingua italiana, in inglese downshifting) all'interno del mondo del lavoro e del più vasto concetto di lifestyle «stile di vita» o simple living «vivere in semplicità» è la scelta da parte di diverse figure di lavoratori - particolarmente professionisti - di giungere ad una libera, volontaria e consapevole autoriduzione del salario, bilanciata da un minore impegno in termini di ore dedicate alle attività professionali, così da godere di maggiore tempo [...]

PLANNED DOWNGRADING MANIFESTO (prima bozza)

In questa bozza di documento (ancora da rileggere e sintetizzare chissà quante volte!  ) voglio progressivamente elencare i contenuti dello "stile di vita" ("Life Style") che noi definiamo "Planned Downgrading", ovvero "Declassamento Pianificato/Ragionato". La nostra personale interpretazione del movimento socio-culturale, sempre più presente nel "mondo occidentale", definito "downshifting". Ovvero "una scelta di uno stile di vita meno faticoso e più gratificante e di una maggiore disponibilità di tempo libero, attuata riducendo volontariamente il tempo e l'impegno [...]

Torna in cima