CORONAVIRUS, IDENTIKIT DI CHI NON RISPETTA LE REGOLE

Nessuna intenzione di seguire le regole anti-Covid imposte dall'emergenza, senza rimorso. E una tendenza allo 'scaricabarile' nella convinzione che, in ogni caso, "a portare la mascherina e distanziarsi sono gli altri. E tanto basta". Anche se la fiducia negli altri, più ligi alle prescrizioni, può arrivare a 'moderare' i comportamenti egoistici. Sono gli elementi che più contano nel profilo psicologico di chi ha trasgredito agli obblighi della quarantena, come indica uno studio, coordinato dal Dipartimento [...]

DISTANZIAMENTO ISTINTO PROTETTIVO, MA SPINTA SOCIALE VINCE: IL CASO DEI PESCI GUPPY

Il distanziamento sociale in presenza di un rischio di contagio? E' un istinto protettivo. Ce l'hanno sia gli animali che l'uomo: in pratica sarebbero 'programmati' per adottarlo, spinti dall'esigenza di evitare di incappare in una malattia infettiva. Eppure, è un istinto difficile da seguire, perché spesso vince un altro impulso, quello che spinge a socializzare con gli altri. Il caso di un piccolo pesce - Poecilia reticulata il suo nome tecnico, noto ai più come [...]

Complottismo e analfabetismo funzionale, un mix più pericoloso del virus

Ricopio quest'ottimo articolo a memoria per il futuro. Complottismo e analfabetismo funzionale, un mix più pericoloso del virus Da tempo la nostra società è vittima di una pandemia forse ben più grave del covid-19, per la quale non si intravedono all’orizzonte cure o vaccini efficaci Saremo persone migliori quando termineranno le fasi 2 e 3, quando saranno scoperti una cura e un vaccino contro il coronavirus? Probabilmente non saremo né peggiori né migliori. È più probabile, [...]

Torna in cima