Pruno o Susino (Prunus domestica) e Ramasin

0027 e 0029 (Nella grafica sono i numeri 3 e 5) Nel giardino nell'Eremo ElGram i precedenti proprietari avevano impiantato un piccolo frutteto composto da una dozzina di alberi da frutto molto particolari. Ho riconosciuto subito, perché tipico delle Valli Occitane, il PRUNO DEL DELFINATO ma devo ancora inquadrare bene gli altri due susini. Inizio pertanto a scrivere una sola scheda descrittiva riassuntiva, riservandomi in futuro di sdoppiarla in due dedicate, ve ne fosse la necessità. (29.06.22 [...]

Ciliegio (Prunus avium)

0028 (Nella grafica è il numero 4) Nel giardino nell'Eremo ElGram i precedenti proprietari avevano impiantato un piccolo frutteto composto da una dozzina di alberi da frutto molto particolari. Devo ancora inquadrare bene il ciliegio. Se non sbaglio è un durone nero di Vignola:   Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da Bron ElGram (@bron_elgram)     Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da Bron ElGram (@bron_elgram) Prunus avium [...]

Nandina domestica

0048 Questa bellissima pianta, chiamata in Oriente "Bambù sacro", decora il nostro balcone a Hoikos da vent'anni. Ora l'abbiamo piantata in terrapieno all'Eremo, vicino al capanno degli attrezzi e sembra abbia attecchito bene. Vedremo.   Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da Bron ElGram (@bron_elgram) La Nandina domenstica è un arbusto sempreverde, o semisempreverde, originario dell'Asia; ha forma tondeggiante, i fusti sono eretti, scarsamente o per nulla ramificati, e portano grandi foglie [...]

Kalanchoe (Calancoe)

0049 Queste piante sono invece una scoperta di Arihanna... che le ha coltivate sino all'arrivo dell'emergenza pandemica in ufficio. Con lo smart-working le ha portate a Hoikos e poi, lo scorso autunno, all'Eremo dove le ha piantate in tre grossi vasi di cemento all'esterno. Non sono morte ma hanno patito tanto. Forse avrei dovuto coprirle con il tessuto non tessuto. Vedremo se torneranno rigogliose.   Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da [...]

Erba Perla (Lithodora rosmarinifolia): l’arbusto della Gilda Esploratori Erranti

0050 Purtroppo una delle poche piante che ha sofferto il trasloco da Hoikos all'Eremo è l'Erba Perla. Mi spiace un sacco perchè è una delle mie preferite! Nei giorni scorsi sono andato in due vivai per acquistarne di nuove ma mi hanno spiegato che si vendono a marzo... e così mi sa che il 2022 sarà il primo anno senza Erba Perla. Rimedierò!   Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da Bron [...]

Sedum palmeri, tripudio di fiori gialli in marzo

0047 Avevo abbozzato questa scheda nel 2020 e ora la aggiorno al progetto "ORTO BOTANICO ELGRAM" ma in realtà la piantina è ancora a Hoikos nel vaso di terracotta appeso al muro del balcone della cucina che acquistammo a Cortona. Appena riesco la porto all'Eremo. INSTA Fiorisce in marzo il Sedum palmeri, una graziosa succulenta (appartenente alla famiglia delle Crassulacee) che non ha bisogno di nulla, tanto che ci si può dimenticare perfino di annaffiarla e sicuramente [...]

Tuia – Thuja occidentalis

0044 Adoro le tuie, da sempre: sono facili da curare, morbide al tatto, di un verde particolare magnifico, permettono di tutelare la privacy... a Hoikos ne ho acquistate due, sistemate in vaso e poste dentro la mega voliera che occupava un terzo di un terrazzo. E prima o poi dovrò portarle su e trapiantarle in terrapieno. Qui all'Eremo i precedenti proprietari hanno creato un muro verde di separazione tra la zona relax del cortile e [...]

Rosa chinensis mutabilis

0046 Ho regalato questa rosa bianco-rosata tanti anni fa ad Ary per colorare il balcone della cucina di Hoikos e non ci ha deluso: salvo il problema correlato (per me) che le rose perdono petali e pungono, ha sempre profumato e decorato l'area con nostra gran soddisfazione. Ora l'abbiamo trapiantata all'Eremo sotto la scala che porta al laboratorio e sembra stia reagendo bene. Certo un'estate torrida e un inverno senza precipitazioni non aiutano. Vedremo!   [...]

Borracina Maggiore o Erba di San Giovanni (Sedum Telephium)

0045 Nella mia "ignoranza botanica" ho sempre chiamato la borracina "lingua della suocera"... probabilmente per una memorizzazione errata durante l'infanzia del nome di un'altra pianta coltivata da mia madre (vedi Epiphyllum). La nostra borracina, se ricordo bene, l'ho portata giù da Lusernetta a Hoikos nei primi anni 2000 e continua a prosperare ora all'Eremo.   Visualizza questo post su Instagram   Un post condiviso da Bron ElGram (@bron_elgram) Si tratta di una pianta grassa che [...]

Forsizia (Forsythia)

0043 Una pianta stupenda che, con il suo giallo intenso, annuncia ogni anno la primavera al mondo! All'Eremo ElGram i precedenti proprietari hanno fatto addirittura una siepe di 20 metri per dividere la zona orto dal bosco... noi la scorsa estate abbiamo trapiantato in terrapieno sotto il cedro la nostra pianta che dal 2005 coltivavamo in un grosso vaso su un terrazzo di Hoikos. Questa primavera è già fiorita quindi direi che ha attecchito bene! [...]

Torna in cima