Cassazione: nel rapporto di coppia non esiste un “diritto all’amplesso”

  Gli Ermellini ricordano che il rapporto di coppia non fa sorgere un diritto all'amplesso. E la vittima di violenza sessuale non ha l'onere di esprimere un dissenso al rapporto che si considera presunto di Lucia Izzo - L'assenza di consenso rappresenta un esplicito requisito della fattispecie di violenza sessuale e dunque un errore sul dissenso deve ritenersi "inescusabile". In particolare, per la sussistenza dell'elemento soggettivo del reato, è sufficiente che l'agente abbia la consapevolezza del fatto che un consenso non sia stato chiaramente [...]