ll rapporto di lavoro domestico: colf, badanti e baby sitter

Il rapporto di lavoro domestico Modalità di assunzione, cessazione del rapporto lavorativo domestico e novità normative Avv. Vittorio Bove - A norma della legge 2 aprile 1958, n. 339, il lavoratore domestico è colui che svolge la propria prestazione lavorativa, in modo continuativo, per le necessità ed il funzionamento della vita familiare del datore di lavoro, sia con qualifica specifica, anche di elevata competenza professionale, sia con mansioni generiche. Lavoro domestico Il lavoro domestico presenta modalità [...]