Viaggi: Nel piccolo regno buddhista sull’Himalaya

Il re: voglio solo la gioia dei miei sudditi E il potente vicino finanzia la spesa pubblica THIMPHU (Bhutan) - Tutto è iniziato come per caso. Nel 1974, nel giorno della sua incoronazione, un teenager con la faccia da bambino invitò i suoi sudditi a respingere le convenzioni del resto del mondo. Benché reggesse il Bhutan dalla morte del padre due anni prima, il diciottenne Jigme Singye Wangchuck stava diventando allora il sovrano più giovane [...]