Ma il latte fa bene o no?

Le raccomandazioni ufficiali ne caldeggiano il consumo dalla nascita alla vecchiaia. Eppure sempre più studi ne negano i benefici, rilevandone piuttosto i danni. Il sito del ministero della Salute spiega che, per mantenere un’alimentazione sana, è bene consumare latte e latticini: “sono alimenti ricchi soprattutto di calcio – si legge -, un minerale essenziale nella costruzione delle ossa. Un’assunzione insufficiente negli adulti può favorire la comparsa di osteoporosi, mentre nei bambini può dar luogo a [...]

Di |2020-03-02T13:12:22+01:0002 Marzo 2020|Categorie: SCIENTIFIC|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Latti vegetali: perché sempre più persone li preferiscono a quello di mucca

Bevande a base di riso, avena, orzo, soia, mandorle e cocco. Molte famiglie le scelgono in alternativa al cosiddetto «vaccino». Ma qualcuno sbaglia a rinunciare alla «normalità» Secondo un’indagine Nielsen nel 2015, in Italia, 8,5 milioni di famiglie hanno acquistato almeno una confezione di latte vegetale ottenuto cioè da cereali come il riso, l’avena, l’orzo, il frumento, il miglio il kamut, da legumi come la soia, le arachidi o i piselli o da semi come [...]

Di |2020-03-02T11:50:34+01:0002 Marzo 2020|Categorie: [email protected]|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’empatia non è poi così rara nel regno animale (Testo del 22.01.2016)

Le arvicole delle praterie, piccoli roditori simili a criceti, sono capaci di comportamenti consolatori nei confronti di amici e parenti in difficoltà, un chiaro segno di capacità empatiche L’empatia è la capacità di comprendere lo stato d’animo altrui, di mettersi nei panni degli altri e partecipare alla loro gioia o al loro dolore. Nel suo senso più pieno, si pensava che questa capacità fosse posseduta unicamente da specie altamente sociali ed estremamente intelligenti, come cani, elefanti, scimpanzé o delfini. Un nuovo [...]

Di |2020-01-28T13:51:02+01:0028 Gennaio 2020|Categorie: SCIENTIFIC|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Nessun risarcimento per il dolore legato alla perdita del proprio cane

Per il tribunale di Rieti, non è risarcibile il danno non patrimoniale da perdita del proprio animale da affezione perché non rientra tra gli interessi costituzionali della persona di Annamaria Villafrate - Il Tribunale di Rieti è chiamato a pronunciarsi su una vicenda piuttosto complessa che ha per protagonista una cagna di razza con pedigree in stato di gravidanza, morta per tutta una serie di eventi concatenati tra loro, innescati dall'ingestione di un guscio di noce e altre sostanze non [...]

Di |2019-12-09T13:27:23+01:0009 Dicembre 2019|Categorie: CIVIS, WORK & MONEY|Tag: , , , , , , |0 Commenti
Torna in cima