Indice


 

La Voce del Guardiano

“La felicità è una scelta quotidiana. Non la trovi in assenza di problemi. La trovi nonostante i problemi.” Stephen Littleword

Cari Esploratori Erranti,

nell’ultimo semestre la vita della nostra famiglia è stata sconvolta da eventi imprevisti e imprevedibili: siamo stati così risucchiati in un ciclone di problematiche, in un tornado di emozioni, difficili da raccontarvi e ancor più da gestire costruttivamente. Tutto ciò ha sconvolto la nostra “routine” e chissà quanto ci vorrà per tornare alla “normalità”… che poi -anche su questo- ci sarebbe da aprire un bel discorso sul cos’è la “normalità” e su quanto sia positivo il tran tran quotidiano! 😝

Comunque sia… non voglio però interrompere la lunga tradizione del “Bollettino della Gilda” e così ho pensato di fermarmi un attimo nella calma dell’ “occhio del ciclone” per fare un breve punto sulla situazione, raccontarvi qualche novità e impostare qualche sviluppo futuro.

L’ultima volta che vi ho scritto era metà dicembre scorso: eravamo entusiasti perché dopo un lustro di ricerche e un decennio di risparmi siamo riusciti a trovare e ad acquistare la proprietà perfetta da eleggere a “Eremo ElGram”: la casa delle vacanze, il “buen retiro”, l’oasi di pace, dove coltivare in serenità amicizie, studi e passioni. Ma, mentre iniziavamo a progettare la ristrutturazione e l’arredamento dell’immobile, è accaduto l’impensabile: l’1/1/’21 il padre di Ary è mancato per un infarto, lasciandoci una situazione familiare e patrimoniale molto complessa da gestire. Il 26 gennaio è mancato Gordon, il nostro primo peloso (abbiamo condiviso il cammino per 15 anni). Poi, avendo ormai preso impegni con l’impresa edile e il mobilificio, a metà febbraio abbiamo iniziato i lavori all’Eremo e, se non bastasse, la notte del 9 marzo ci è caduta una nuova tegola sulla testa: due dei quattro edifici della “farm-house” di Ovh.com a Strasburgo sono bruciati in un incendio, distruggendo le mie VPS, i miei siti web e (assurdo ma vero) perdendomi anche tutte le copie di backup! 🙄 Sul fronte “lavoro retribuito”, infine, l’ago della bilancia si sposta a giorni alterni: da una parte godiamo tutt’ora dello smart-working 😍 (in realtà “lavoro agile”) ma parallelamente la mole di problematiche da affrontare quotidianamente è notevole e pressante (per esempio questo è il periodo delle polizze rc e tutela legale per i vaccinatori anticovid e per gli asseveratori del Super Bonus 110%… con norme e regolamenti che cambiano continuamente… 😥).

Per farla breve, insomma, in questi ultimi sei mesi abbiamo dormito poco e lavorato tanto, senza pausa.

Però i risultati si vedono: la ristrutturazione e l’arredamento dell’Eremo ElGram, grazie alla collaborazione di amici e professionisti molto presenti e capaci, è veramente a buon punto e ciò ci permette di trascorrervi periodi sempre più lunghi (vedere Margot che dopo 8 anni al guinzaglio corre e si rotola felice nel campo, non ha prezzo! 😍). Abbiamo poi acquistato una nuova VPS vicino a Caen e su questa, grazie a Omar e Giò che hanno trascorso tante notti davanti al PC con me, è stato rifondato l’Eremo Virtuale, il “BroomGulf 3.1”, ripristinando un mio backup di gennaio e implementando/migliorando un sacco di aspetti tecnici (primo fra tutti il backup, che ora è giornaliero e su diverse piattaforme, così da evitare in futuro di replicare la terribile esperienza 😅). E il resto… pur soffrendo i costi e i tempi della burocrazia italiana, passo dopo passo e con tanti mal di testa, si risolverà tutto! 😉 Ah… dimenticavo: abbiamo anche festeggiato (più che altro virtualmente 😝) i 15 anni di Gilda Esploratori e i 25 di [email protected]! 🤩

 

Ora, create le condizioni base per portare all’Eremo Margot, Duncan, le tartarughe e avendo trasferito e messo a dimora in terrapieno tutte le piante, i fiori e gli ortaggi che ho coltivato per anni sui terrazzi di “Hoikos” (la nostra casa di Pianezza), il prossimo step sarà sistemare pesci e uccelli e creare una serra per affrontare l’inverno… che pare lontano ma così non è. Però, come dicevo, siamo a buon punto… e allora, per staccare un po’ da tanto stress e per rivedere amici che problemi, lavoro e pandemia ci impediscono di incontrare da tempo… ci siamo ripromessi col mese di giugno di invitare ogni settimana qualcuno a mangiare e bere qualcosa insieme qui all’Eremo. E così, piano piano, rivedremo tutti e ricaricheremo un po’ le batterie… anche perché chissà cosa ci aspetta nel prossimo inverno! 😉🙄😂

LETTURE: Ho letto poco, rispetto ai miei standard. Arrivo alla sera stanco e con la vista annebbiata… e i “sagrin” (i pensieri) non aiutano a concentrarsi. Però qualche titolo ve lo suggerisco: “La dimensione della conoscenza” di Bernardino Del Boca, “Bodhidarma”, “L’arte della guerra” e “Il trattato della guerra” (ho trovato una nuova versione di entrambi della DIX MILITARIA con compendio storico e fotografico molto esaustivo). Quando riesco a concentrarmi proseguo con la lettura de “L’intelligenza delle api” di Matthias Eckoldt e Randolf Menzel e con “L’uomo fra cosmo e società. Il neoconfucianesimo e un millennio di storia cinese” di Paolo Santangelo. Per piacere ho invece ripreso tutta la serie del mitico “DAGO, il giannizzero nero” di Robin Wood e Alberto Salinas.

VIDEOGAME: Anche qui… ho giocato poco. Soprattutto perché ho occupato le notti a riprogrammare la nuova VPS e poi non ho ancora portato la PS4 all’Eremo! 😝 Comunque a inizio anno ho vissuto un nuovo viaggio con Ellie nel superbo “The last of us – Parte II” ed ora, lentamente, sto platinando “Mad Max”, gioco non eccelso ma del quale adoro l’ambientazione sin da bambino. Ho anche giocato qualche titolo (spesso indie) di quelli che mensilmente regala agli abbonati PSPlus. Vi suggerisco di provare: “Sniper Elite 4”, “Everybody’s gone to the rapture”, “RiMe”, “Until Dawn” e “Table top racing: world tour 4”.

PASSIONI: Qui all’Eremo, attrezzati gli spazi e traslocato il materiale utile da Hoikos, potrò -spero già in autunno- ricominciare a cuocere birre, imbottigliare arneis, distillare alcolici, smanettare in falegnameria, dedicarmi alle api e allo scrivere… così magari è la volta buona che pubblico i miei testi, nel cassetto da troppi anni! 😉 La location si offre anche per camminate, escursioni in quota, giri in bici e moto e alla cerca dei funghi, oltre al fatto che ora siamo a meno di dieci km dal Lago di Avigliana e quindi magari finalmente riuscirò a varare il mio kayak! NUMQUAM QUIESCERE!

Ricordo che, SE VOLETE VEDERE QUALCHE FOTO DELLE NOSTRE ULTIME AVVENTURE ED ESPERIENZE, potete seguirci sui profili INSTAGRAM e YOUTUBE (dove ho pubblicato filmati con tutte le fasi della costruzione del kayak!), così evito di inserire immagini pesanti nella newsletter.


 

Ingranaggi e Ruote dentate

Immancabili le statistiche periodiche, così da comprendere come procede lo sviluppo del progetto.

Report Visite del VENTUNESIMO MESE (giu-21) online del sito web BG3:

1️⃣ anno e  9️⃣ mesi online (ricordando che siamo stati 44 giorni offline)!
Giorno dopo giorno si torna ai vecchi numeri 🍾🍾🍾! Grazie a tutti! 🙏
Media visite UMANI giornaliere nell’ultimo mese: circa 1.300 da almeno 300 persone fisiche (TOP ITALY – USA – RUSSIA – GERMANY – FRANCE – CANADA) (nota che prima dell’incidente di marzo eravamo a circa 4.900 da almeno 750 persone)
Visite totali UMANI + BOT : 3.715.000 (3.650.000 con i vecchi contatori dal 29/09/19 al 29/04/21)
IP unici UMANI: STIMA 108.000 IP da 156 Stati il computo totale con gli ID NASCOSTI (Statistics) (dato effettivo dal  22.04.21 con ripartenza counter: circa 16.000 IP da 124 Stati). 28.685 certamente localizzati (da RevolverMaps) in 87 Stati (TOP Italia 79% (da tutte le regioni), USA 8% (da 25 Stati), Irlanda 4%, Cina 1,3%, Canada 1,3%, Australia 1%).

Grazie a tutti,
NUMQUAM QUIESCERE
A presto,
Bron