La Danza di Shiva, il Libro dei Mutamenti e la Meccanica Quantistica (Testo del 07.07.2011)

Questo testo rappresenta una pietra miliare della mia formazione poichè la sua lettura mi ha convinto, nel 2011, a riprendere gli studi sull'I-Ching, il Taoismo e la Meccanica Quantistica iniziati nei primi anni universitari e poi, per forza di cose, sospesi temporaneamente... «In un pomeriggio di fine estate, seduto in riva all’oceano, osservavo il moto delle onde e sentivo il ritmo del mio respiro, quando all’improvviso ebbi la consapevolezza che tutto intorno a me prendeva [...]

Dall’oscurità del Caos all’ordine dello Yi Jing

La raccolta attuale dei 64 segni dello Yi Jing proviene, secondo la tradizione, dal re Wen, l'avo della dinastia Zhou, ma non c'è dubbio che nel Libro dei Mutamenti è contenuta la elaborazione della saggezza di millenni. Ma quale è stato il processo di genesi dei 64 esagrammi? Per rispondere a questa domanda dobbiamo fare un lungo viaggio, fino all'origine del cosmo … Pochi sanno in occidente che fino dagli inizi del primo millennio a.C. [...]

Lo sciamanesimo e l’arte divinatoria nella Cina antica

Circa cinquemila anni fa una popolazione tribale si stabilì lungo le sponde del Fiume Giallo nella Cina del nord. Questa popolazione non aveva una identità nazionale e non si avventurava mai lontano dalle rive del fiume: le attività quotidiane consistevano nel cacciare, pescare, badare alle greggi e coltivare piccoli appezzamenti di terreno. Per queste popolazioni vento (feng) e acqua (shui) erano cose importanti: venti leggeri portavano buoni raccolti, le acque dei fiumi portavano cibo e [...]

Confucianesimo e Taoismo: i grandi pensatori cinesi a confronto

Kong Zi, Lao Zi, Zhuang Zi: tutti “figli” dello Yi Jing Un giorno, Zhuang Zi si addormentò in un parco: sognò di essere una bellissima farfalla. Vola di qua, vola di là, alla fine la farfalla, stanca, si addormentò. Anche la farfalla fece un sogno: sognò di essere Zhuang Zi. In quel momento Zhuang Zi si svegliò: ma non riusciva a capire se in quel momento era il vero Zhuang Zi o il Zhuang Zi [...]

Neo-confucianesimo

Da non confondere con il Nuovo Confucianesimo, un movimento nato nel XX secolo. Il neo-confucianesimo (理學T, LǐxuéP/道學T, DàoxuéP) è una forma di confucianesimo che si sviluppò principalmente durante la dinastia Song, ma che può essere fatta risalire fino ad Han Yu e Li Ao (772-841) nella dinastia Tang. Formò le basi della ortodossia confuciana nella dinastia Qing. Il neo-confucianesimo era una filosofia che cercò di unire certi elementi base del pensiero confuciano, taoista e buddista. [...]

Enso “il Cerchio dell’Illuminazione” arte del Buddhismo Zen

Nella pittura Buddhista Zen, Enso simboleggia un momento in cui la mente è libera di lasciare che l'insieme corpo-spirito sia creativo. La pennellata d'inchiostro che disegna il cerchio viene tracciata su seta o carta di riso in un unico gesto, senza alcuna possibilità di cambiamento o correzione: mostra quindi l'espressivo movimento dello spirito, in quel preciso momento. Nel Buddhismo Zen, quindi, si pensa che il carattere dell'artista e la sua indole siano pienamente rivelati dal [...]

Di |2020-02-23T11:50:54+01:0023 Febbraio 2020|Categorie: SPIRITUALITY|Tag: , , , , , |0 Commenti

Il Wu wei (無為, 无为)

Il Wu wei (無為, 无为) è un importante precetto del Taoismo che riguarda la consapevolezza del quando agire e del quando non agire. Wu può essere tradotto come non avere; wei con azione. Il significato letterale è quindi senza azione o meglio azione razionale. È parte fondamentale del paradosso wei wu wei (azione senza azione). Lo scopo del wu wei è il mantenimento di un perfetto equilibrio, o allineamento con il Tao, e quindi con [...]

Di |2020-02-23T11:05:31+01:0023 Febbraio 2020|Categorie: SPIRITUALITY|Tag: , , , , |0 Commenti

Riflessioni da IL TAO DELLA FISICA – F. CAPRA

Leggendo ho preso un po' di appunti, condivido sperando siano di stimolo all'approfondimento per tanti: 1. Le corrispondenze con la fisica moderna non si riscontrano solo nei Veda, nell’I King, o nei Sutra ma anche nei frammenti di Eraclito, nel Sufismo di Ibn Arabi, o negli insegnamenti di Don Juan, lo stregone yaqui. 2. Se la filosofia ci porta oggi a una concezione del mondo che è sostanzialmente mistica, in qualche modo essa ritorna alle [...]

Torna in cima